MARENGHI ALESSANDRO (1906-1982)

NOTE BIOGRAFICHE

Nato a Piacenza nel 1906, operò sempre nella città natale, dove morì nel 1982. Dopo essere stato allievo di Francesco Ghittoni al Gazzola, studiò Parma con De Strobel, Baratta e Raimondi, a Brera con il Rapetti, il Campestrini e l’Alciati, e a Bologna con il Maiani. Dal 1950 espose a Piacenza ogni anno, creando intorno a sè molta simpatia e una specie di «scuola» che dopo la sua morte si concretizzò nel «Gruppo Marenghi». Sempre nell’ambito della tradizione, la sua pittura (vi prevale il paesaggio) si è lentamente sviluppata verso forme aperte caratterizzate da un cromatismo dominato nella maggior parte dei casi da una ristretta gamma di verdi.  L’ultima mostra, nel 1993, si è tenuta presso la Galleria «Spazi Arte» di Piacenza.

Opere disponibili: dipinti, disegni